Regione Sardegna: contributi ai lavoratori di spettacolo e sport
Sport
SCADUTO
22
Febbraio
2021

Le risorse finanziarie stanziate dall''amministrazione regionale ammontano a 7,3 milioni di euro. Il contributo consisterà nell''erogazione di un''indennità una tantum quantificata in euro 7.000 per ciascun Beneficiario a compensazione del mancato reddito.

Eventuali risorse che dovessero rendersi disponibili per effetto di nuovi stanziamenti, anche a fronte di ulteriori assegnazioni, potranno essere adottate al fine di soddisfare l’eventuale domanda dei soggetti interessati che non abbiano trovato capienza nel Avviso regionale.

SOGGETTI BENEFICIARI

Possono presentare domanda di contributo al presente i soggetti di seguito elencati:

  • Lavoratori autonomi, con o senza Partita Iva degli organismi, agenti e scuole professionistiche operanti nel settore dello spettacolo dal vivo, teatro, musica, cultura, danza, inclusi i professionisti e i tecnici del settore audiovisivo e cinema, spettacoli pirotecnici, organizzatori di feste e cerimonie, compresi commercianti di abiti da cerimonia;
  • Lavoratori autonomi, con o senza Partita Iva operanti nell’ambito delle agenzie di viaggio;
  • Lavoratori autonomi, con o senza Partita Iva operanti nell’ambito delle palestre;
  • Ambulanti al dettaglio dei mercati locali non beneficiari di altri interventi similari a valere sulla legge
  • Lavoratori autonomi, con o senza Partita Iva operanti nell’ambito delle discoteche;
  • Lavoratori autonomi, con o senza Partita Iva operanti nell’ambito dei discopub.

REQUISITI DI AMMISSIBILITA''

Possono presentare la domanda i soggetti proponenti che, alla data di presentazione della domanda, siano in grado di dichiarare il possesso dei seguenti requisiti soggettivi di ammissibilità, resi nella forma di dichiarazione sostitutiva di certificazione/atto di notorietà ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 e previsti a pena di esclusione:

  • svolgere una delle attività elencate al punto 5.1 dell’Avviso
  • di aver subito una riduzione dell’attività lavorativa e il conseguente mancato reddito dovuto all’emergenza epidemiologica da Covid_19
  • essere cittadino/a italiano/a o di uno Stato membro dell’Unione Europea o di uno Stato extra UE e in possesso di regolare permesso di soggiorno CE (ai sensi del D.lgs. 286/98 e ss.mm.ii.)
  • essere residente in un comune della Regione Autonoma della Sardegna

I soggetti proponenti, inoltre, devono essere muniti di:

  • “Casella di posta elettronica certificata” (PEC), rilasciata da uno dei gestori di PEC ai sensi dell’Art. 14 DPR 11 febbraio 2005, n. 68;
  • indirizzo posta elettronica ordinaria;
  • “Firma elettronica digitale”, in corso di validità rilasciata da uno dei certificatori come previsto dall’Art. 29, comma 1, del D.lgs. 7 marzo 2005, n. 82 e specificato nel DPCM 13 gennaio 2004.

Nel caso in cui il soggetto proponente non sia in possesso della firma elettronica digitale, la domanda potrà essere sottoscritta con firma autografa. Alla medesima dovrà essere allegata la copia del documento di identità in corso di validità.

SCADENZA

La presentazione delle domande di indennità potrà essere effettuata a partire dalle ore 10 del 21 gennaio e non oltre le ore 23:59 del 22 febbraio 2021. L’ordine cronologico di invio delle domande costituisce unico elemento di priorità nell’assegnazione dell’aiuto.

 

RICHIEDI UN PREVENTIVO PERSONALIZZATO
Compila il modulo in tutte le sue parti:
(I tuoi dati sono utilizzati nel rispetto delle attuali normative in tema di Privacy. Trovi l'informativa completa cliccando qui!)
ACCONSENTI AL TRATTAMENTO DEI DATI
Ricerca Bandi
Cambia Provincia:
undefined
Cambia Regione:

SOCIAL

NEWSLETTER
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti:

Regione:
Bandi Sport e Cultura © 2021
G.Z. Sport Consulting - P.IVA: 04009250236

Cookie Privacy